I posti che vogliamo visitare in Italia dopo la quarantena

Se bisogna trovare un qualcosa di positivo in un periodo nero come questo è che il tempo libero di cui possiamo usufruire può aiutarci a programmare meglio il futuro. Lavoro, affetti e, ovviamente per noi viaggiatori, prossimi itinerari. Noi abbiamo deciso che dedicheremo ancora più spazio al nostro paese e per questo motivo abbiamo deciso di stilare una lista di posti che vogliamo visitare in Italia dopo la quarantena.

Alcuni sono luoghi che abbiamo in programma da sempre mentre altri li abbiamo scoperti anche grazie ai vostri consigli. Vogliamo precisare che si tratta di una lista puramente personale e stilata anche in base alla possibile realizzazione. Ci auguriamo comunque che possa servirvi da ispirazione!

Quali posti visitare in Italia dopo la quarantena? Ecco la nostra wishlist!

Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze

Iniziamo subito facendo coming out. Abbiamo visitato Firenze in tutte le sue salse ma non siamo mai stati all’interno di quello che è il simbolo della città: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore. Meglio conosciuta come il Duomo di Firenze.

Il 16 aprile 2020 la cupola del Brunelleschi compirà 600 anni dalla data del suo commissionamento e quale occasione migliore per visitare i suoi meravigliosi interni?

I posti che vogliamo visitare in Italia dopo la quarantena Firenze

La Scarzuola di Tommaso Buzzi in Umbria

Nascosta fra le colline umbre la Scarzuola è la città ideale realizzata da Tommaso Buzzi. Non si tratta però di una città come tutti siamo abituata ad immaginarcela ma una struttura eccentrica e surreale che sembra uscita da un’opera di Escher.

Sebbene la sua realizzazione sia piuttosto recente si narra che in queste zone San Francesco d’Assisi abitò per molto tempo in una umile capanna.

I posti che vogliamo visitare in Italia dopo la quarantena scarzuola

Palazzo Te a Mantova

Mantova è una città che è nella nostra wishlist da molto tempo e con molta probabilità sarà uno dei posti che visiteremo in Italia una volta usciti dalla quarantena. Il motivo principale per cui questa meta ci affascina così tanto è Palazzo Te.

Delle sue sale siamo rimasti letteralmente folgorati dall’affresco della Sala dei Giganti e non vediamo l’ora di ammirarlo con i nostri occhi!

sala dei giganti palazzo te Mantova
Crediti foto: Pixabay Free Images

Le Langhe in Piemonte

Come ben sapete a noi piace correlare le nostre visite unendole alla buona tradizione enogastronomica. E’ successo nella nostra Toscana con il Chianti oppure in Veneto con le colline del prosecco. Nel nostro diario mancano però le Langhe in Piemonte.

Questa zona collinare, celebre per i suoi vini, è stata inserita pochi anni nella lista dei patrimoni dell’umanità UNESCO. Oltre che ai prodotti tipici come vini e tartufi siamo molto attratti dai piccoli borghi che si trovano in questa zona. Ogni consiglio è ben accetto!

Crediti foto: Pixabay Free Images

Grotte di Frasassi

Ok ve lo sveliamo. Saremmo dovuti andare nelle Marche per Pasqua e Pasquetta ma anche noi abbiamo dovuto rivedere i nostri piani pertanto la visita alle grotte di Frasassi è stata solo rimandata. Ci auguriamo per il più breve tempo possibile!

Crediti foto: Pixabay Free Images

Visitare il parco di Mutonia vicino Rimini

Negli ultimi tempi siamo letteralmente stregati dai parchi sculture. Non a caso nelle nostre ultime escursioni siamo stati al Giardino dei Tarocchi, alla Selva di Sogno, al Parco Sculture del Chianti ed al Parco Bum Bum Gà. Tutti parchi bellissimi ma tutti in Toscana. Ne abbiamo scoperto però uno in Emilia Romagna che risponde al nome di Mutonia.

Si tratta di un parco estremamente particolare che ricorda vagamente le ambientazioni del film Mad Max. Costruzioni realizzate con rifiuti urbani da artisti che hanno girato mezzo mondo prima di stabilirsi nonostante non siano mai stati visti di buon occhio dalle istituzioni.

I posti che vogliamo visitare in Italia dopo la quarantena Mutonia
Crediti foto: Official Facebook Page

Parma

Ci sono molti motivi per voler visitare Parma. Soprattutto nel 2020. Il primo è perché quest’anno il capoluogo sta vivendo il suo anno da Capitale Italiana della Cultura e secondo perché nonostante la sua grandezza Parma offre una vasta scelta di attrazioni artistiche e culinarie.

A noi non serve altro per convincerci!

I posti che vogliamo visitare in Italia dopo la quarantena parma
Crediti foto: Pixabay Free Images

Visitare Bergamo Alta

Bergamo è una città che, ahi noi, è salita alla ribalta in questo periodo per motivi che tutti conosciamo. Bergamo è però anche una città bellissima dal punto di vista architettonico con la sua struttura tipicamente medievale. La sua parte alta, raggiungibile anche la funivia, è un piccolo scrigno di tesori artistici e culturali che merita assolutamente di essere ammirato!

I posti che vogliamo visitare in Italia dopo la quarantena Bergamo alta
Crediti foto: Pixabay Free Images

Le incisioni rupestri in Val Camonica

Da Bergamo a Brescia. O meglio, provincia di Brescia. La Val Camonica si trova proprio ai piedi delle alpi e non molti sanno che qui si trovano alcuni fra i reperti più antichi del mondo.

Dichiarati patrimonio UNESCO le incisioni rupestri della Val Camonica sono una testimonianza della vita oltre un millennio prima dell’anno zero. Ad oggi sono riconosciute oltre 200000 figure e disegni, noi non vediamo l’ora di poterle ammirare con i nostri occhi!

visitare italia dopo quarantena val camonica
Crediti foto: Pixabay Free Images

Basilica di Santa Maria Addolorata in Molise

Chi l’ha detto che il Molise non esiste? Esiste eccome e nasconde anche delle perle incredibili!

Di questa basilica, situata a Castelpetroso, ne siamo venuti a conoscenza solo attraverso i social, lo ammettiamo, ma ce ne siamo innamorati a prima vista tanto da inserirla nei luoghi che vogliamo assolutamente visitare in Italia.

visitare italia dopo quarantena Castelpetroso
Crediti foto: www.santuarioaddolorata.it

Si conclude qui la nostra lista dei posti da visitare in Italia dopo la quarantena. Avremmo potuto continuare all’infinito ma non volevamo mettere troppa carne a fuoco. Voi avete già pensato a qualche meta una volta che questo incubo sarà finito? Fateci sapere!

Scritto da:

This error message is only visible to WordPress admins

Error: There is no connected account for the user 265873725 Feed will not update.