10 cose da fare gratis a Firenze

Ormai lo sapete quanto amiamo il capoluogo toscano, la sua storia e la sua bellezza. Cerchiamo sempre di raccontarvela in ogni suo dettaglio ma ci siamo resi conto che non vi abbiamo mai parlato delle cose da fare gratis a Firenze!

Infatti sono diverse le cose da fare senza spendere un centesimo in città e non parliamo soltanto di camminare per le vie del centro o ammirare il tramonto da piazzale Michelangelo oppure da uno degli altri punti panoramici della città. Vediamo un po’ quali sono le

10 cose da fare gratis a Firenze

1 – Accarezzare il dragone che sorveglia la città

Basta spostarsi di pochi chilometri fuori da centro e raggiungere gli Orti del Parnaso. Qui, con una vista invidiabile su tutta Firenze, si trova il dragone in pietra, o meglio un serpentone, realizzato da Marco Dezzi Bardeschi ed ispirato al mito greco di Pitone.

Il parco è aperto tutto i giorni dalle ore 8:00 alle 19:00 ed è sempre ad ingresso gratuito. Per approfondire l’argomento vi rimandiamo all’apposito articolo che abbiamo scritto.

10 cose da fare gratis a firenze orti del parnaso

2 – visitare la più antica farmacia in funzione d’Europa

Non tutti ne sono a conoscenza ma, in pieno centro storico a Firenze, si trova l’Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella e si tratta della più antica farmacia in funzione di tutta l’Europa.

Era il 1221 quando alcuni frati la scelsero come base per la coltivazione di erbe per la realizzazione di medicine e pomate. Nel 1612 la farmacia aprì le sue porte al pubblico per la prima volta e da allora non si è mai più fermata!

Potrete quindi entrare ed acquistare i medicinali che vi servono oppure fare un giro per le stanze splendidamente affrescate e arredate ancora come centinaia di anni fa. Una visita sicuramente suggestiva e, ovviamente, gratuita!

farmacia santa maria novella

3 – cercare fortuna toccando il naso alla Fontana del Porcellino

Se siete stati a Firenze ci sarete passati un sacco di volte davanti magari senza accorgervene. Siamo a due passi da Ponte Vecchio sotto la loggia del Mercato Nuovo.

Qui si trova la Fontana del Porcellino, che in realtà è un chinghiale, e che si dice porti fortuna se si seguono alcuni, semplici, passaggi. Per prima cosa occorre strofinare il naso al porcellino dopodiché occorre inserire una moneta nella sua bocca e lasciarla cadere. Se la moneta entra nella grata allora avrete fortuna altrimenti niente da fare.
In realtà l’inclinatura della bocca è tale che solo le monete più pesanti riescano a cadere all’interno della grata. Sempre avanti questi fiorentini!

10 cose da fare gratis a firenze fontana del porcellino

4 – visitare la Basilica di San Miniato a Monte

Una delle chiese più belle della città si trova a due passi da piazzale Michelangelo nella parte più alta della città ed è visitabile senza spendere un centesimo. Questa chiesa conta oltre 1000 anni e prende il nome da quello che fu il primo martire di Firenze.

La facciata, in marmo bianco con un sorprendente mosaico in oro, nasconde uno scrigno di tesori come l’abside riccamente decorato sempre a mosaico.
La chiesa è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 mentre la domenica con apertura alle 8:15. Durante le funzioni religiose non è possibile visitarla. 

abside san miniato al monte

5 – visitare la Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Meglio conosciuta come Duomo di Firenze la Cattedrale di Santa Maria del Fiore è uno, se non il simbolo, di questa città. Con la sua silhouette inconfondibile è sempre la protagonista indiscussa di ogni scatto panoramico di Firenze.

Sebbene il museo e la salita al campanile di Giotto sia a pagamento non tutti sanno che la Cattedrale è, invece, visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 10:15 alle 16:30 ad esclusione della domenica. Una chicca che non può assolutamente mancare fra le cose da fare gratis a Firenze!

10 cose da fare gratis a firenze duomo

6 – cercare la street art per le strade di Firenze

Negli ultimi anni sono stati tantissimi gli artisti che hanno deciso di utilizzare Firenze come tela per le loro opere. Uno su tutti è Blub e il suo “l’arte sa nuotare” che consiste in murales che prevedono importanti personaggi storici e contemporanei indossare maschere da sub.

Anche Clet con i suoi famosi cartelli stradali ha trovato terreno fertile nel capoluogo toscano per non parlare degli splendidi murales che ultimamente stanno spuntando per tutta la città. Come non citare il Nelson Mandela di Jorit a piazza Leopoldo oppure il nuovo dipinto dedicato al capitano della Fiorentina Davide Astori, prematuramente scomparso pochi anni fa, nel quartiere Isolotto.

club arte sa nuotare

7 – assaporare la cucina fiorentina al suo apice

Poco distante dalla stazione di Santa Maria Novella si trova il luogo ideale per chi si trova a Firenze e vuole mangiare spendendo poco o per che, semplicemente, vuole fare un viaggio cucina fiorentina: il Mercato Centrale di San Lorenzo.

In questa struttura in ferro potrete ammirare la preparazione e la qualità degli ingredienti della rinomata cucina toscana con i vostri occhi. Inoltre non sarà difficile reperire assaggini qua e là senza mettere mano al portafogli. Imperdibile il panino al lampredotto. Secondo noi vale molto più la pena mangiare qualcosa qui che in ben più celebrati locali della città, chi vuol capire capisca!

8 – aggirarsi fra i tumuli del Cimitero degli inglesi

Sapete benissimo quanto ci piaccia scovare i luoghi più insoliti e macabri e, dopo il Cimitero monumentale di Milano e l’Highgate Cemetery di Londra, non potevano non inserire una visita al Cimitero degli inglesi fra le 10 cose da fare gratis a Firenze.

Ovviamente portando il massimo rispetto aggirarsi fra i tumuli di questo cimitero è come fare un viaggio indietro di cento anni. Ogni tomba, riccamente decorata, racconta una storia che merita di essere ascoltata. Fra le sepolture illustri troviamo i discendenti di William Shakespeare e la poetessa Elizabeth Barrett Browning.

cimitero degli inglesi

9 – fare un salto in Russia alla chiesa Ortodossa

Poco fuori dal centro ma comunque raggiungibile con una camminata di circa mezz’ora si trova la Chiesa Ortodossa Russa della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo e San Nicola Taumaturgo.

Eretta agli inizi del ‘900 per volere della figlia dello zar Nicola I questa chiesa è stata la prima di questo tipo a sorgere su territorio italiani. Inconfondibili le cupole dei campanili a forma di cipolla sormontate da croci d’oro che tanto ricordano quelle di Mosca e San Pietroburgo. Gli interni poi sono uno spettacolo tutto da ammirare.

L’ingresso è gratuito ma una piccola offerta non è certo disdegnata!

10 cose da fare gratis a firenze chiesa ortodossa

10 – ammirare l’Ultima Cena di Andrea del Sarto

Come il grande Leonardo che con il suo cenacolo, oggi esposto a Milano, attira milioni di visitatori ogni anni anche Firenze ha visto negli anni passare artisti che si sono cimentati con questa opera.

Franciabigio, Domenica Ghirlandaio, Andrea del Castagno e Andrea Del Sarto sono alcuni di questi grandi artisti. Proprio quest’ultimo è l’autore di un cenacolo che è tutt’ora visitabile gratuitamente al Museo del Cenacolo di Andrea del Sarto.

Ci troviamo nell’antica abbazia di San Salvi e, qui, nelle sale domestiche dei monaci è possibile ammirare il cenacolo di Andrea Del Sarto. Realizzato in ben 15 anni dal 1511 al 1526 e considerato come il capolavoro massimo dell’artista. Da non perdere se siete amanti dell’arte!

andrea del sarto cenacolo firenze
Crediti foto: http://www.polomusealetoscana.beniculturali.it/

Ovviamente nella lista delle cose da fare gratis a Firenze abbiamo omesso i musei statali che, come sicuramente saprete, sono aperti gratuitamente ogni prima domenica del mese. Se ve lo state chiedendo anche gli Uffizi e il giardino di Boboli fanno parte di questo circuito!

Inoltre praticamente tutte le chiese sono visitabili gratuitamente, noi abbiamo segnalato quelle ritenute più importanti, ma tutte meriterebbero una visita!

Scritto da:

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.