5 mete alternative in Toscana

Un viaggio attraverso 5 mete alternative in Toscana fuori dai soliti giri turistici.

Firenze, Siena, Pisa e Val d’Orcia. Molti conoscono la Toscana per questi luoghi splendidi. Ma oltre a questo c’è molto, molto di più! La nuova challenge che momondo ha proposto ai suoi ambassador è davvero molto interessante. Ci dà, infatti, la possibilità di raccontarvi ancora un po’ la nostra regione andando a toccare alcune attrazioni e mete solitamente escluse dai classici giri turistici. Nelle prossime righe vi racconteremo quali sono secondo noi le 5 mete alternative in Toscana che non dovete assolutamente perdere!

1 – Il Giardino dei Tarocchi a Capalbio

Non tutti lo conoscono ma nel sud della Toscana c’è un parco davvero surreale, ispirato ai canoni del Parco Guell e di Gaudì. Il risultato è stupefacente. Opere coloratissime che raccontano la visione del mondo dell’artista Niki de Saint Phalle. Da aggiungere sicuramente al vostro itinerario in Toscana.

5 mete alternative in Toscana giardino dei tarocchi

2 – Le terme libere di Saturnia

Poco distante dal Giardino dei Tarocchi potete trovare un angolo di vero relax. Sono le terme libere di Saturnia. Nate, secondo la leggenda, da una saetta scagliata dal Dio Saturno da queste terre sgorga acqua termale ad oltre 30° e sono l’ideale per chi vuole godere dei benefici di una SPA senza spendere un centesimo.

5 mete alternative in Toscana terme di saturnia

3 – La Villa Reale di Marlia

La Toscana è famosissima per le Ville Medicee, patrimonio UNESCO e viva testimonianza del rinascimento fiorentino. Fra le 5 mete alternative in Toscana noi invece vogliamo segnalarvi la Villa Reale di Maria, a due passi da Lucca. Grazie ai numerosi proprietari avuti nel corso degli anni, fra cui Elisa Baciocchi Bonaparte sorella di Napoleone, questa tenuta racconta l’evoluzione dell’arte nel corso dei secoli.

5 mete alternative in Toscana villa reale di Marlia

4 – Parco Sculture del Chianti

Durante l’ultimo weekend nel Chianti abbiamo scovato un luogo davvero imperdibile. Si tratta del Parco Sculture del Chianti, un posto stranissimo ed affascinante dove artisti dal tutto il mondo hanno potuto creare opere che amalgamassero territorio ed arte. Da vedere se vi trovate in questa parte di Toscana!

5 mete alternative in Toscana parco sculture del chianti

5 – Borgo fantasma di Toiano

Dedichiamo l’ultimo posto a chi, come noi, adora andare alla ricerca di città abbandonate. E’ il caso di Toiano, piccolo paesino fra le colline pisane. Un borgo rimasto agli anni ’60 quando gli ultimi abitanti se ne andarono lasciandolo per sempre alle intemperie del tempo. Un borgo che, nel 1947, salì alla cronaca nazionale per l’omicidio della Bella Elvira. Delitto ancora irrisolto che ha dato adito a molte leggende. Una di queste vuole che, durante le notti più tenebrose, il fantasma di Elvira vaghi per le strade del borgo alla ricerca della giustizia mai ottenuta.

5 mete alternative in Toscana toiano

Ovviamente la Toscana non finisce in questi 5 punti. Sono tantissime le destinazioni inusuali da scoprire e persino noi che qui siamo nati e cresciuti ne scopriamo ogni giorno di nuove. Se volete scoprirle insieme a noi continuate a seguirci sui blog e sui social!

Di seguito i link per organizzare il vostro viaggio in Toscana:

Voli momondo: https://bit.ly/2O1gbiP
Hotel momondo: https://bit.ly/2xSkrWY
Noleggio auto momondo: https://bit.ly/2LrhDsO

Scritto da:

This error message is only visible to WordPress admins
Error: Cannot add access token directly to the shortcode.