Come muoversi a Kyoto: qualche dritta

Quando siamo arrivati in città ci chiedevamo come muoversi a Kyoto ottimizzando i costi e le spese. A differenza di Tokyo dove le linee della metro arrivano praticamente ovunque a Kyoto esistono solo due linee e non toccano le attrazioni più importanti da visitare.

Se ci aggiungete poi che si trovano a lunga distanza l’una dall’altra occorre assolutamente trovare. Nessuna paura però!

La rete di trasporti giapponesi è effecientissima e permette di giungere ovunque con i vari mezzi.

Come muoversi a Kyoto: qualche dritta

Come muoversi a Kyoto: autobus

L’autobus è in assoluto il mezzo ideale per visitare Kyoto e gran parte dei suoi templi ed attrazioni. Ci sono due compagnie: la Kyoto Bus (di colore rossastro) e la Kyoto City Bus (di colore verde). Entrambe sono usufruibili con il Japan Rail Pass.

Senza JRP ogni corsa in bus ha il costo di 230 yen da pagare direttamente sopra il bus al momento della discesa: sono presenti le apposite macchinette ma, attenzione, non danno resto!

Ricordatevi sempre che in Giappone si sale sempre dalla porta posteriore e si esce da quella anteriore. Tutte le fermate sono annunciate sia in giapponese che in inglese. Dalla stazione centrale di Kyoto partono le corse verso le maggiori attrazioni della città.

Le linee 100, 101 e 102 vengono dette Raku Bus e sono pensate per i turisti e si fermano solamente vicino alle attrazioni più importanti. Funzionano esattamente come gli altri bus compreso il prezzo dei biglietti.

Abbonamenti bus

Oltre al biglietto singolo dal costo di 230 yen sono disponibili anche alcuni abbonamenti per muoversi a Kyoto e risparmiare:

  • One-Day Bus Pass: costa 600 yen e permette di usufruire tutto il giorno, illimitatamente, dei Kyoto Bus, Kyoto City Bus e dei Raku Bus.
  • One-Day Pass: costa 900 yen. Funziona esattamente come il One-Day Bus Pass ma, in più, è compreso anche l’utilizzo delle linee della metropolita per tutto il giorno. E’ disponibile anche la versione da 2 giorni al costo di 1700 yen.

L’abbonamento va obliterato alla fine della prima corsa in bus o metro che effettuerete dopodiché vi basterà mostrarlo all’autista prima di scendere. Non fate i furbetti, gli autisti controllano sempre!

Inoltre sui bus si possono usare le IC Card quali Pasmo, Suica ed Icoca.

Metropolitana e metro

La metropolitana, come già detto, è pressoché inutile per visitare le attrazioni di Kyoto. Noi, dal canto nostro, durante il nostro viaggio non l’abbiamo mai utilizzata.

Potrebbe essere comoda, eventualmente, per raggiungere il vostro hotel dalla stazione centrale e viceversa. I biglietti costano dai 220 yen in su in base alla distanza della vostra destinazione. Si acquistano direttamente alle macchinette in ogni stazione e, sulla mappa, potete vedere il costo di ogni fermata. Qualora aveste acquistato un biglietto ad un prezzo inferiore di quello effettivo vi basterà, prima di uscire dalla stazione della metro di arrivo, di recarvi alle macchinette “fare adjustment” e coprire l’eventuale differenza.

Discorso diverso per le linee ferroviarie di Kyoto che sono utilissime per raggiungere alcuni hotspot immancabili come Arashiyama con la foresta di bambù, il Fushimi Inari e la splendida Nara.

Il funzionamento è esattamente uguale alle metro. I biglietti vanno acquistati in anticipo. Anche sui treni e sulla metro sono valide tutte le IC Card.

A questo link trovate la mappa della metro e dei treni.

Muoversi a Kyoto a piedi o in taxi

Come muoversi a Kyoto: qualche dritta

Non amiamo muoversi in taxi specialmente quando i servizi pubblici funzionano bene come in Giappone. Se proprio non potete farne a meno il taxi può, in realtà, essere quasi conveniente se siete in gruppi di 3 o 4 persone.

Tenete a mente che molti tassisti non parlano inglese pertanto dovrete essere particolarmente bravi a far capire la vostra destinazione. Inoltre non esistono corsie preferenziali quindi se la giornata è particolarmente trafficata, ed a Kyoto non è improbabile, dovrete affrontare il traffico come tutte le altre auto.

E’ impensabile di visitare Kyoto a piedi data la lunga distanza fra le varie attrazioni ma il consiglio che vi diamo è, al momento di stilare il vostro itinerario, di inserire qualche percorso a piedi per ammirare un vero spaccato di vita quotidiana.

Scritto da:

This error message is only visible to WordPress admins

Error: There is no connected account for the user 265873725 Feed will not update.