Visita al Palazzo dei Diamanti e alla Pinacoteca Nazionale di Ferrara

In ogni itinerario che si rispetti di Ferrara non può certo mancare una visita al Palazzo dei Diamanti, uno degli edifici più soprendenti del rinascimento.

Addizione Erculea: il progetto di ampliamento di Ferrara

Era il 1484 quando l’allora duca di Ferrara Ercole I d’Este decise di raddoppiare la superficie della città con un progetto che prese il nome di Addizione Erculea. Un’opera mai vista prima che, grazie allo straordinario lavoro del fidato architetto Biagio Rossetti, avrebbe trasformato Ferrara nella prima città moderna europea.

Al centro del progetto si trovava proprio il Palazzo dei Diamanti sorto lungo Corso Ercole d’Este, una delle strade più belle al mondo secondo l’UNESCO. Commissionato da Sigismondo, fratello di Ercole, il Palazzo venne eretto inizialmente come residenza signorile. Ruolo che svolse per svariati secoli prima di essere acquistato, a metà del XIX secolo, dal comune di Ferrara con lo scopo di ospitarvi la Pinacoteca Nazionale.

Corso Ercole d’Este

Una facciata composta da oltre 8000 diamanti in marmo bianco e rosa

La prima cosa che colpisce chi decide di visitare il Palazzo dei Diamanti sono le due facciate composte da oltre 8000 bugne a forma di piramide, o di diamante, in marmo bianco e rosa. Leggenda vuole che all’interno di una di queste bugne sia nascosto un diamante vero e proprio!

A scanso di equivoci la visita al Palazzo dei Diamanti non è la classica visita ad una villa nobiliare. Al piano terra vengono ospitate mostre temporanee mentre al primo piano, detto piano nobile, si trova la Pinacoteca Nazionale di Ferrara. Un’esposizione di opere che ripercorre l’arte ferrarese dal 1200 al 1700.

Per essere sempre aggiornati sulle mostre in programma vi consiglio di tener d’occhio la pagina ufficiale dell’edificio.

La visita alla Pinacoteca è assolutamente da non perdere se siete amanti dell’arte. Calcolate circa un’ora per la visita anche se, devo ammetterlo, alcune opere sono talmente incredibili che sarei stato una giornata intera ad ammirarle!

Visita al Palazzo dei Diamani: orari e tariffe

Il Palazzo dei Diamanti è aperto tutti i giorni, ad eccezione del 25 dicembre e del 1° gennaio, con orario continuato 09:00 – 19:00. Le tariffe d’ingresso possono variare in base alle mostre in programma. In ogni caso sono previste agevolazioni per gruppi, ragazzi fino ai 18 anni, over 65 e soci Coop. Inoltre l’ingresso è gratuito per i possessori della MyFe Card, la carta turistica della città di Ferrara.

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.