Un giorno a Kamakura fra oceano e Buddha giganti

Fra le gite da fare a Tokyo in giornata Kamakura è una fra le più quotate. Incredibile come, così vicino alla metropoli, esista ancora uno spaccato così tradizionale di Giappone.

Dopo i primi due giorni trascorsi fra Tokyo e Yokohama era giunto il momento di trascorrere un giorno a Kamakura. Un gita fuori porta che ci affascinava moltissimo e raggiungibile in circa un’ora di treno dalla capitale.

Kamakura è l’ideale per staccarsi dalla frenesia di Tokyo e assaporare uno spaccato di Giappone tradizionale. Dopo la colazione di rito al combini ci siamo diretti alla stazione di Shinjuku dove abbiamo preso, non avendo il Japan Rail Pass, l’Enoshima Kamakura Free Pass che al costo di 1470 yen comprende il viaggio andata e ritorno per Fujisama e l’uso illimitato della Enoden Eletric Line con la quale raggiungere Kamakura. I treni sono quelli firmati Odakyu e trovate maggiori informazioni in fondo all’articolo.

Una tappa unconventional nei luoghi di Slam Dunk

Prima di arrivare a Kamakura avevamo inserito nel nostro itinerario una tappa leggermente non convenzionale. Essendo, soprattutto io, fan sfegatati dell’anime e del manga Slam Dunk a tema pallaccanestro abbiamo deciso di fare una sosta in uno dei luoghi in cui è ambientata la serie. A pochi passi dalla fermata Koukoumae si trova infatti il passaggio a livello che si vede nella sigla dell’anime.

Quindi indossando la casacca di Sendoh, il mio personaggio preferito di Slam Dunk, ho voluto assolutamente immortalare il momento. Inoltre, anche se non siete fan, questa zona è davvero affascinante. Da un lato l’oceano pacifico in tutta la sua maestosità e dall’altro, nei giorni più limpidi, è possibile vedere anche il Monte Fuji!

slam dunk koukoumae

Dopo questa piccola parentesi Otaku abbiamo ripreso il treno, forti del nostro pass, e siamo scesi a Hase. Perché siamo scesi qui? Perché qui si trova la tappa centrale del nostro viaggio: il tempio Kotoku-in con la statua del Grande Buddha.

e buddha
Il Grande Buddha

Il Grande Buddha di Kamakura

Dalla fermata Hase camminiamo circa 10 minuti prima di arrivare alla biglietteria, pagare 200 yen (meno di 2 euro) e trovarci davanti all’imponenza del Daibutsu.

grande buddha di Kamakura

Con i suoi 13,35 metri di altezza il Buddha di Kamakura è la seconda statua in bronzo più alta del Giappone dopo quello del Todai-Ji di Nara che vi abbiamo raccontato nella seconda parte del diario di viaggio a Kyoto.

E’ davvero difficile raccontare le emozioni che si provano al suo cospetto. Improvvisamente tutti i problemi che pensavamo di avere sembravano essersi dissolti nella loro futilità. Saremmo stati ore ad ammirare le sue forme che si stagliavano imponenti sopra il cielo. Se decideste di fare un viaggio a Tokyo vi consigliamo assolutamente di pianificare un giorno a Kamakura. Non ve ne pentirete!

Grande buddha di Kamakura

Al costo di 20 yen è possibile anche entrare dentro la statua del Grande Buddha ma, sebbene il prezzo sia irrisorio, in realtà non c’è nulla da vedere!

Il tempio Hase-Dera

Distante 5 minuti a piedi dal tempio Kotoku-in sorge un altro importante tempio: l‘Hase-Dera. L’ingresso costa 400 yen (quindi meno di 4 euro) ma vi assicuriamo che sono soldi ben spesi.

un giorno a Kamakura Tempio Hase-Dera
Tempio Hase-Dera

Il tempio è enorme, costruito in tipico stile tradizionale giapponese, e custodisce gelosamente una statua in legno della dea Kannon a 11 braccia. Con i suoi 9 metri è la statua in legno più alta del Giappone. Anche i giardini meritano una visita così come la terrazza panoramica che offre una vista invidiabile sulla costa e sull’oceano.

tempio Hasedera
un giorno a Kamakura Hasedera
vista su oceano pacifico Hasedera Kamakura
Vista sull’oceano pacifico

Tenete conto che se avete intenzione di visitare anche i templi Engaku-ji di Kencho-ji ed il Santuario di Tsurugaoka Hachimangu, che si trovano alla fermata di Kita-Kamakura, le loro porte chiudono alle 16:30. Conviene arrivare presto altrimenti, come noi, vi limiterete ad una passeggiata affascinante nel vero Giappone.

Abbiamo assaggiato il vero sushi!

Dopo aver trascorso un bel giorno a Kamakura rientriamo a Shinjuku dove su consiglio della ragazza che gestiva il locale nel Golden Gai, ci concediamo una cena a base di sushi al ristorante Yakisinu Shabu Shabu. Uno di quei ristoranti in cui un nastro trasportatore fa girare i piattini di sushi e sashimi mentre gli chef li preparano lì davanti a te. Ogni piattino costa 160 yen (quindi 1 euro) e paghi in base a quanto mangi.

sushi tokyo

Noi non siamo fan del sushi ma dobbiamo ammettere che quello mangiato qui prende di tacco tutti i ristoranti giapponesi provati in Italia. Sarà scontato ma se vi diciamo che si scioglieva in bocca è perché era proprio così. D’ora in poi il sushi solo in Giappone!

Prima di andare a letto torniamo dalla nostra amica per un bicchierino di Sakè e per la recensione dell’ottimo ristorante.

Come arrivare a Kamakura

Se state programmando un viaggio a Tokyo e volete trascorrere un giorno a Kamakura ci sono due soluzioni per raggiungerla dalla capitale.

Se avete il Japan Rail Pass

Se avete acquistato il Japan Rail Pass arrivare a Kamakura è semplicissimo. Dalla stazione di Shinjuku vi basterà prendere la JR Shonan Shinjuku Line ed in un’ora circa arriverete diretti a Kamakura prendendo il treno direzione Zushi. Senza il JPR questa soluzione vi costerà circa 900 yen a tratta (circa 8 euro)

Se non avete il Japan Rail Pass

Se non avete il Japan Rail Pass niente paura! La soluzione è quella, che abbiamo scelto anche noi, di acquistare l’Enoshima Kamakura Free Pass. Il costo è di 1470 yen ( circa 12 euro) ed è comprensivo di viaggio andata e ritorno per Fujisawa e l’utilizzo illimitato giornaliero dell’Enoden Eletric Line. Tutto quello che dovete fare, una volta acquistato il biglietto ad una delle macchinette elettriche, è prendere i treni Odakyu e scendere a Fujisawa dove cambiare treno e prendere l’Enoden Eletric Line per raggiungere Kamakura (fermata Hase per il Grande Buddha). Se siete amanti di Slam Dunk su questa linea troverete la fermata per scattare la foto come la nostra!

Scritto da:

This error message is only visible to WordPress admins
Error: Cannot add access token directly to the shortcode.