Trekking urbano fra i fumetti di Bruxelles

Quante volte leggendo un libro o un fumetto avete sognato di essere i protagonisti di quelle storie?
Forse non tutti sanno che a Bruxelles questo è possibile. La capitale Belga infatti – oltre a essere famosa per birra, cioccolata e patatine fritte – è considerata anche la capitale del fumetto.

Dal 1991, su iniziativa delle autorità locali, vengono fatti dipingere ogni anno 2-3 giganteschi murales rappresentanti i più famosi fumetti nazionali.
Sapevate che i PuffiTin TinLucky LukeBobette e molti altri devono proprio ad artisti belgi la loro nascita?

La città conta già oltre 50 murales, in continuo aumento, tanto da aver reso possibile la creazione di un cosiddetto “percorso del fumetto“, un’itinerario di circa 3 km, in gran parte in centro città, che percorre le avventure degli eroi letterari.

Crediti Foto: Pixabay Free Images

Se volete organizzare il vostro trekking fra i fumetti di Bruxelles potrebbe esservi utile la mappa dei fumetti messa a disposizione dall’ente nazionale per il Turismo Belga insieme alla lista dei murales che troviamo su Wikipedia.

Oppure vi basterà camminare a caso per il centro della città per imbattervi prima o poi nei bellissimi disegni.
Sono talmente grandi che è impossibile non notarli!

Crediti Foto: Pixabay Free Images

La cultura fumettistica è talmente radicata che a Bruxelles è presente anche il Centro Belga del fumetto, un museo completamente dedicato ai fumetti e alla loro storia.

Situato in un edificio Art Nouveau disegnato da Victor Horta in Rue des Sables il museo propone esposizioni temporanee e fisse di fumetti belgi e francesi. Oltre a ripercorrere la storia di 60 anni di fumetti è presente anche una sala di lettura con a disposizione ben 30000 titoli in 15 lingue diverse.
Periodicamente il museo ospita conferenze, laboratori creativi e discussioni su tutto ciò che riguarda la nona arte.

Se capitate a Bruxelles, fra una birra e l’altra, provate a cercare i murales più belli. Siamo sicuri che vi divertirete!

Scritto da: 

This error message is only visible to WordPress admins
Error: Cannot add access token directly to the shortcode.