Eurochocolate Perugia 2014

Come già anticipatovi, ieri siamo stati a Perugia in occasione dell’Eurochocolate, kermesse Italiana dedicata al cacao e ai suoi derivati.
Festival affascinante ma che non ha soddisfatto tutte le nostre aspettative.
Andiamo con ordine, il primo consiglio che voglio darvi è: COPRITEVI!
A Perugia fa freddo e diffidate da chi lo nega, noi dopo qualche ora siam dovuti scappare per non assiderarci!
Comunque, partenza da Pistoia in mattinata e arrivo a Perugia intorno a mezzogiorno, seguiamo le indicazioni dopo aver preso l’uscita Madonna alta.
Parcheggiamo nei pressi dello Stadio cittadino (Parcheggio gratuito:OTTIMO!) senza problemi per il posto.
A questo punto per raggiungere Perugia centro avete due soluzioni: o la minimetrò e il bus.
Noi abbiamo scelto la minimetrò, molto suggestiva e non troppo cara (1,50 a tratta) che in circa 15 minuti ci ha portato a destinazione.

Eurochocolate: cioccolato per tutti i gusti!

Una volta arrivati la prima cosa che ci ha colpito oltre all’odore di cioccolata che pervade le vie, è la fiumana di gente che invade Perugia!
Cominciamo a girare fra i vari Stand ammaliati, sia nel gusto che nella vista, molti dei quali offrono varie interazioni, non prima di una buona mezz’ora di fila ciascuno.
Un’esempio: allo Stand della Ciobar è possibile girare un video con buffe maschere e strumenti musicali con sottofondo la famosa colonna sonora di ogni sua pubblicità.
Noi abbiamo desistito proprio per le file che si venivano a creare!

Abbiamo continuato a girare per la città, bellissima, tant’è che abbiamo deciso di tornarci in occasione neutra, per godercela al meglio e, fra un assaggio di cioccolata e prodotti tipici (salumi di cervo, salse tartufate e liquori locali) decidiamo di acquistare qualche ricordo per amici e parenti (sia mai, si rischia la scomunica!) ed ecco un altra nota dolente ma preventivata: il costo esorbitante della cioccolata. Tanto buona quanto cara!
Dopo aver chiuso un occhio, forse anche due, ed aver fatto i nostri acquisti ce ne torniamo stanchi e infreddoliti verso la macchina stavolta utilizzando il bus, meno suggestivo ma molto più rapido!

In definitiva è stata un esperienza da fare e che consiglio a chi non c’è mai stato ma, se potete, non andateci nei fine settimana per godervi appieno tutto ciò che l’eurochocolate può offrirvi!

Scritto da:

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.