John Rylands Library: il gioiello di Manchester

Non è una fra le librerie più famose al mondo ma la John Rylands Library è un gioiellino che dovete assolutamente visitare se in futuro decideste di visitare Manchester.

Si trova lungo Deansgate, una delle vie più trafficate della città sulla quale si affacciano grattacieli ed edifici scintillanti. Impossibile non notarla. Fra tutta questa modernità infatti la John Rylands Library spicca con il suo stile tipicamente neogotico. I lavori cominciarono nel 1891 quando Enriqueta Rylands decise di commissionarne i lavori in memoria del defunto marito. Ci vollero 9 anni per completarla ma il risultato fu sorprendente. La libreria fu vista come un raggio di luce in una Manchester oscurata dallo smog della rivoluzione industriale.

Oggi la John Rylands Library fa parte dell’università di Manchester ed, oltre ad essere aperta ai visitatori, è un luogo di studio e di ricerca per tutti. Vi sono esposti migliai di libri e cimeli vari come, ad esempio, la prima edizione dell’Ulisse di James Joyce.

L’ingresso alla biblioteca è GRATUITO e si trova al lato sinistro dell’edificio. Dopo esservi lasciati lo shop alle spalle vi sentirete catapultati in un mondo d’altri tempi. Se siete fan di Harry Potter non potrete fare a meno di sentirvi come sul set di un fim del maghetto più famoso degli ultimi 30 anni.

Se da fuori siete rimasti affascinati vi sfido a non farlo quando vi troverete a visitare gli interni. Non mi viene in mente altro se non magia. Soffitti ad arcate che sembrano levigate da una mano divina e la sala lettura che si trova al piano superiore che non può non lasciarvi a bocca aperta: centinaia e centinaia di libri riposti in scaffalature che incorniciano un corridoio illuminato dalle ampie finestre. Persino i bagni sono stati mantenuti i soliti di 100 anni fa!

La visita non dura molto ma è sicuramente consigliata sia agli amanti della lettura che non. Fidatevi, non ve ne pentirete!

Scritto da: